fbpx

Yoga per principianti a Roma

| Posted by | Categories: Hatha Yoga Roma corsi

Da tempo sei incuriosita/o da questa disciplina e vorresti iniziare, ma quale yoga è adatto per i principianti? Come districarti tra le varie offerte se abiti a Roma?

Lo stile di yoga adatto a te è sicuramente l’Hatha Yoga che il nostro centro propone presso la nostra sede, in via Vittorio Spinazzola, 52 a Roma (vicino al capolinea Casaletto del tram 8, a Villa Pamphili e alla Valle dei Casali), all’aperto a Villa Pamphili, on line, come lezioni individuali anche presso il tuo domicilio o in azienda.

L’Hatha Yoga, condotto da Vito Perillo, risulta uno stile di yoga molto adatto ai principianti ma non solo.

E’ adatto ai principianti perché le lezioni sono condotte applicando la giusta gradualità in modo da preparare il corpo, il respiro e la mente a poter eseguire anche pratiche più intense.

Si eseguono asana (posizioni) dinamiche e statiche, di forza e di abbandono, di allungamento e di compensazione, ascolto del respiro e pranayama, di aumento energetico e sui chakra ecc…

Facciamo un passo indietro.

Al termine yoga si associa una pratica molto benefica e millenaria. Ma non si deve fare l’errore di relazionarla a stili di yoga recenti, non pensi?

Lo yoga è di moda è per questo stanno nascendo tanti tipi di yoga alla velocità della luce.

“Gli ultimi nati” associano il termine yoga ad esempio alla birra. Già questo ti fa pensare che siano da escludere

Ci sono altri yoga che guardano il lato estetico, e non la salute, perché insegnano a fare posizioni circensi od acrobatiche. Secondo queste discipline, nate negli ultimi decenni, una pratica avanzata è fare bene le posizioni di stretching.

Lo yoga è prima di tutto una filosofia di vita, un atteggiamento mentale, un modo di porsi. Poi ci sono le asana ecc.

Secondo lo yoga di Patanjali ci sono, prima delle asana, Yama e Nyama che sono regole di comportamento e di stile di vita per chi pratica lo yoga, per migliorare la nostra condotta nei confronti degli altri e di noi stessi da applicare durante la pratica.

Secondo lo yoga di Patanjali ci sono 8 passi (membra).

Gli 8 elementi dello yoga di Patanjali sono:

  • Yama (linee guida che rendono felici le relazioni)
  •  Niyama (linee guida personali)
  •  Asana (posizioni)
  •  Pranayama (pratiche di respirazione e di conduzione del prana)
  •  Pratyahara (ritiro dei sensi)
  •  Dharana (attenzione)
  •  Dhyana (meditazione)
  •  Samadhi (estasi)

Una sorta di “successione” che indica che vanno applicati prima Yama e Nyama anche sul tappetino mentre si praticano le Asana. Come membra di un unico corpo sono da considerare simultaneamente nella pratica dello yoga di Patanjali.

Con gli yoga di “nuova generazione” quasi impossibile applicare Yama e Nyama, soprattutto per i principianti, e ancor di più raggiungere lo stato di Pratyahara e meditare.

Quando mi chiedono se facciamo uno yoga avanzato la prima cosa che chiedo è: “avanzato in che senso?”

Erroneamente, con questi yoga di ultima generazione, si è associato al termine avanzato posizioni acrobatiche e da contorsionisti.

Le pratiche avanzate, seguendo lo schema di Patanjali, e non solo, sono pratiche, come pranayama, kriya, meditazione ecc., svolte in una posizione seduta, stabile e comoda (Styra e Sukha).

Quindi, se cerchi uno yoga avanzato, pratica Hatha Yoga con Vito Perillo o se sei un principiante sarai condotto con la giusta gradualità e con il retto sforzo ad un benessere psicofisico.

Prenota le tue lezioni di Hatha Yoga con Vito Perillo presso la nostra sede, in via Vittorio Spinazzola, 52 a Roma (vicino al capolinea Casaletto del tram 8, a Villa Pamphili e alla Valle dei Casali), all’aperto a Villa Pamphili, on line, come lezioni individuali anche presso il tuo domicilio o in azienda. Oppure ancora durante un evento come workshop, yoga retreat, vacanze yoga. Puoi partecipare anche a sessioni di Meditazione/Yoga Nidra.

hatha yoga la sera

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.