fbpx

DIMAGRIRE SENZA DIETA PARTENDO DALLA TESTA

| Posted by | Categories: mangiare giusto

Perché la dieta non funziona e come dimagrire partendo dalla testa

 

Hai mai sentito l’espressione “Il cane si morde la coda” immagino di sì.

Esattamente come il cane entra in quel circolo vizioso e quindi mentalmente è attirato a ripetere quel movimento, anche noi entriamo in questa modalità con alcuni cibi in particolare e cioè quelli “sintetici” per usare l’espressione di un noto scrittore Vadim Zeland.

Ovvero quel cibo confezionato, ricco di conservanti, … e quindi “chimico”. E spesso ce lo diciamo proprio: “MI VIENE LA FAME CHIMICA QUANDO SONO A DIETA

 

Ma cosa succede quando sono a dieta? Perché viene questa fame chimica?

Quando sono a dieta e mi riferisco alla dieta del dietologo o del nutrizionista accade che eliminiamo tutta una serie di alimenti, spesso non così salutari e che danno assuefazione.

→ Ci ritroviamo ad avere una voglia degli stessi sempre maggiore.

 

Naturalmente va benissimo propendere per la scelta di cibo sano, anzi dev’essere SEMPRE una priorità, però ci si deve arrivare e soprattutto ciò che è importante è la gestione di te stesso.

Anche perché il rovescio della medaglia in questi casi è mangiare di continuo nei fuori pasto senza controllo.

 

Che fare per dimagrire senza dieta?

  1. È molto importante aumentare la conoscenza di alcuni cibi/alimenti, capire veramente quali sono gli effetti che procurano per poi avere quella libertà di scelta che è giusto che io debba avere.

 

So che funziona perché io stessa l’ho sperimentato ad esempio con i dolci. Sono sempre stata molto golosa di dolci. Oggi quel tipo di voglia non c’è più, anche grazie alla conoscenza che ho aumentato verso alcuni alimenti che mi ha portato a ridurre notevolmente il consumo di zucchero bianco raffinato.

 

  1. Un altro effetto causato dalla fame chimica che si scatena quando sono a dieta è che quando un cibo viene proibito, in generale, non piace a nessuno, ma ci sono proprio alcune persone che hanno una personalità tale, da reagire in modo opposto. E sto parlando di reazioni inconsce ovviamente.

 

Proprio a causa del fatto che è proibito la mente inconscia è attirata verso quella determinata cosa proibita.

 

Cioè consciamente magari sappiamo tutti che è giusto così, ma alla mente inconscia bisogna parlare in un altro modo. È come chi deve smettere di fumare. Tutti i fumatori sanno razionalmente che dovrebbero smettere, ma a livello inconscio non lo sanno. E per allineare la mente inconscia non possiamo usare le parole, ma dobbiamo usare il linguaggio della mente inconscia e quindi parlargli con immagini e sensazioni.

 

Ecco perché la soluzione, non è quella di proibire, ma avere libertà di scelta. Qualunque sia l’obiettivo lo raggiungiamo quando la mente razionale e la mente inconscia, ognuna con le sue modalità, hanno compreso la stessa cosa e sono entrambe allineate verso la stessa direzione.

Ecco perché mangio ciò che voglio e che mi fa stare in salute.

 

  1. Associazione mentale cibo sintetico proibito – emozione.

Un aggravante a tutto ciò e che è molto comune è il caso in cui siamo ricorsi in passato più volte al cibo cosiddetto proibito per risolvere magari un’emozione che è arrivata.

 

Ad esempio sono a lavoro, mi innervosisco per qualche motivo, vado al distributore automatico e compro una delle schifezze varie che ci sono (ovviamente sto generalizzando che al distributore ci siano solo schifezze 😊) e la divoro in 3 secondi.

 

Oppure sono a casa, è sera, sono un po’ malinconica e triste e penso bene di sgranocchiare qualcosa dopo cena davanti alla tv. E così via. Magari lì per lì sto anche meglio e la mente inconscia registra questo momento di benessere associandolo al cibo che ho mangiato.



 

Nel gruppo gratuito FB:

Crea 1rapporto sano & equilibrato con il cibo dalla testa

(la Community di chi è scoraggiato, ne ha provate tante e desidera ritrovare fiducia e speranza in sé stesso per avere finalmente EQUILIBRIO, essere FELICE e dimagrire naturalmente di conseguenza)

 ci sono diversi video in cui spiego come liberarti dalle abitudini non utili e lasciare spazio a quelle utili per te.

Ti lascio il link per accedere:

https://bit.ly/2U0CtSu



 

 

La volta successiva quando arriverà il nervosismo al lavoro o la noia la sera, penserò bene a livello inconscio di risolvere nuovamente quell’emozione con la stessa tipologia di cibo.

 

Procedo così una terza volta, quarta e così via e mi ritrovo ad avere un’abitudine consolidata.

Quando arrivo a questo punto non mi rendo più neanche conto di quale cibo sto mangiando, lo mangio e basta. È come quando vediamo una maniglia di una porta e automaticamente la spingiamo verso il basso per aprire, non stiamo lì a pensare se dobbiamo spingere verso il basso o verso l’alto, l’abitudine consolidata è che si spinge verso il basso e si fa.

 

E allora come si cambia un’abitudine consolidata?

Si cambia in due modi: il primo è cambiando la struttura e il secondo è con la ripetizione. E si devono applicare entrambi.

 

Ricorda che così come hai creato delle abitudini non utili puoi creare delle abitudini utili per te e maggiori saranno quest’ultime e più facile sarà arrivare all’obiettivo. La forza sta nel farle diventare abitudini utili inconsce dove è la tua mente che ti porterà in maniera naturale verso di esse.

 

Naturalmente è un processo e ci si deve arrivare. Ecco perché ho ideato il percorso on line

🌺 IL SEGRETO PER MANGIARE GIUSTO 🌺

che ti aiuta se sei scoraggiata/o, bloccata/o, o ne ha provate tante, a dimagrire in modo naturale, in libertà, ritrovando la giusta fiducia e speranza in te stessa/o.

Va ad eliminare quei blocchi che ti stanno impedendo di cambiare la tua vita andando a creare 1rapporto sano & equilibrato con il cibo dalla testa e quindi a dimagrire di conseguenza, con serenità, senza privazioni.

Tre sono i pilastri di cui hai bisogno per poterti creare una vita emotivamente felice ed equilibrata:

  1. Hai bisogno di spezzare tutte quelle associazioni mentali in cui hai collegato il cibo alle emozioni e superare i limiti imposti dalle tue convinzioni non utili e dalla tua mente così da fare le azioni più utili e di maggior beneficio e benessere per te in maniera automatica.
  2. Hai bisogno di strumenti pratici e organizzazione per fare azioni utili, sia di breve, sia di lungo termine per organizzare la tua giornata in accordo alla velocità dei ritmi familiari.
  3. Hai bisogno di vedere il risultato, credere di poter raggiungere ed ottenere quel tipo di immagine per te. Perché se non ci credi o non riesci proprio a vederti in un certo modo perché magari sei sempre stata/o un po’ in carne sappi che è tutto inutile.

È importante riallineare l’inconscio al nostro obiettivo per andare con naturalezza verso di esso.

Lavorare sul mindset ha portato una mia cliente che pensava di non poter perdere i chili in più a causa della menopausa a rivedere questa convinzione e a capire che in realtà non era la menopausa, ma che stava mangiando oltre la sazietà.

Un’altra mia cliente aveva l’abitudine consolidata di dover per forza mangiare qualcosa di dolce la sera dopo cena davanti alla tv per darsi una coccola e all’inizio non voleva neanche toglierla. Dopo qualche settimana ha voluto lavorare su questa cosa ed è riuscita a spezzare quell’associazione cibo-emozione e a riprendere in mano la sua vita e ad essere in controllo delle sue scelte.

Quando applichi un sistema, sei in grado di far leva sulle tue azioni quotidiane per rendere accessibile un progetto che altrimenti sarebbe irrealizzabile.

Questo significa che ogni settimana c’è sempre più attenzione alle sensazioni del tuo corpo, la leggerezza inizia a far parte di te e inizi a sentirti bene sia fisicamente, sia mentalmente, il che significa maggior equilibrio nella tua vita. Tutto questo fa sì che torni ad avere fiducia e speranza in te stesso.

 

Se anche tu vuoi ottenere questi risultati, ci sono ancora 2 posti disponibili per maggio, rispondi INFO all’indirizzo mail: santarelli.francesca@me.com

.

ciao,

Francesca

.

 

Condividi questo articolo

Comments on DIMAGRIRE SENZA DIETA PARTENDO DALLA TESTA

  1. Pingback: Mangiare di continuo e senza controllo: Ecco perchè ti capita!!! • Yoganostress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *